Status di rifugiato per violenza fisica, sessuale e psichica

Pubblicato il 04 ottobre 2015

Categoria: sentenza
In breve: Violenza di Genere - Stranieri – protezione internazionale – status di rifugiato politico a cittadina nigeriana: persecuzione, violenza fisica, sessuale e psichica.

Con l’ordinanza del Tribunale di Roma del 7/11/2013 viene riconosciuto lo status di rifugiato ad una cittadina nigeriana atteso che “la ricorrente è stata vittima di gravi atti di violenza fisica, sessuale e psichica per i quali essa era ed è da considerare un soggetto vulnerabile (tanto ai sensi dell’art. 8 del d.lgs 140/05, quanto ai sensi dell’art. 3.9 della direttiva 2008/115/CE, ove sono espressamente menzionati proprio lo stupro e le altre forme di violenza psicologica, fisica o sessuale)”.

Nella specie, ella era stata vittima di segregazione, percosse, maltrattamenti e sevizie nonché di violenze reiterate psicologiche e di stupri da parte dello stesso padre e di condanna da tutta la comunità contro cui non avrebbe potuto avere dalle Autorità del suo Paese alcuna concreta tutela.

Nel caso che qui ci occupa si trattava di una gravissima violazione dei diritti umani, tanto da esporre la ricorrente, in caso di respingimento, al pericolo fondato e concreto di subire altre violazioni dei fondamentali diritti umani se non addirittura di perdere la sua stessa vita; il Giudice ha altresì preso atto delle risultanze del rapporto di Amnesty International, in cui si evidenziava che in Nigeria sono continui gli atti di violenza specifica nei confronti delle donne, e tale situazione è stata individuata come “violenza di genere”.


L'articolo è stato scritto dall'Avv. Laura Barberio esperta in diritto dell'immigrazione. Da anni si occupa del diritto di asilo, riconoscimento della protezione internazionale dei rifugiati politici e delle vittime di tortura. Titolare dello Studio Legale Barberio di Roma, Via del Casale Strozzi n. 31. Seguici su Facebook o chiamaci al numero 06.483694

Tutti i Diritti Riservati © Studio Legale Barberio 2020.

Web Development Mauro Bono